Presentazione della candidatura alla borsa di studio


Che cosa e' e a che cosa serve: 

Una borsa di studio è un finanziamento agli studi o un premio di riconoscimento per studenti particolarmente meritevoli.

Le borse di studio contribuiscono ai costi di mantenimento agli studi e al raggiungimento del pieno successo formativo, infatti possono essere dedicate anche a studenti che hanno minori disponibilità economiche.

Ogni Comune può decidere di stanziare fondi per erogare proprie borse di studio che, oltre ad essere un aiuto economico, sono un riconoscimento dell'amministrazione a favore degli studenti residenti che si sono distinti nei loro percorsi scolastici.

I requisiti per l'ammissione, la quantità delle borse di studio comunali e i relativi importi dipendono dalla disponibilità economica dell'ente, quindi possono variare di anno in anno e sono approvate con apposta Deliberazione di Giunta.

Chi può presentarla: 

Per la scuola secondaria di primo grado:

  • genitori, esercenti la potestà, chi ha il minore in affido famigliare o chi ne fa le veci, di studenti residenti che abbiano concluso il terzo anno della scuola secondaria di primo grado, in scuole statali o legalmente riconosciute, con votazioni stabilite nell’avviso annuale;
  • genitori, esercenti la potestà, chi ha il minore in affido famigliare o chi ne fa le veci, di studenti non residenti che abbiano concluso, il terzo anno della scuola secondaria di primo grado nell’Istituto Perlasca di Bareggio con votazioni stabilite nell’avviso annuale;

Per la scuola secondaria di secondo grado:

  • residenti che abbiano concluso la scuola secondaria di secondo grado, in scuole statali o legalmente riconosciute, con la votazione minima inserita nell’avviso annuale;
Dove: 
Palazzo Casanova, Via Matteotti n. 25
Quando: 

Dal 15 luglio al 15 settembre

Tempi: 

Procedura valutativa a sportello fino a concorrenza del fondo stanziato.

Responsabile del Procedimento: 
Dott. Leonardo Baroni
Ufficio di riferimento: 
Settore Scuola e Tempo Libero